Tutto su come rendere le tue lampade

illuminazione dimmerabile

Molte volte ci chiediamo, qual è il modo migliore per regolare la luce di una lampada? A volte può essere fonte di confusione. A Lampadaeluce.it forniamo la spiegazione nel modo più semplice, in modo da sapere esattamente cosa fare e che poi combiare facilmente in illuminazione funzionale e atmosferica.

Cos’è un dimmer?

Un dimmer di intensità è un interruttore che controlla la corrente o la tensione, con il risultato che l’intensità della luce della lampada può variare. Quando vuoi lavorare, la luce chiara (cioè la luce funzionale) è più forte e più efficiente di quando la luce è scarsa. Ad esempio, con una cena romantica, la luce fioca è davvero un must!

Quali lampadine possono essere dimmerabile?

Non tutte le luci possono essere regolabile, quindi è bene prendere in considerazione le seguenti caratteristiche.

Le lampadine ad incandescenza e le lampadine alogene sono sempre regolabili. Le lampadine alogene ea incandescenza da 230 V possono essere regolate con qualsiasi regolatore. Al contrario, CFL o tubi fluorescenti non sono regolabili perché funzionano con lo scarico del gas.

illuminazione dimmerabile

Illuminazione LED dimmerabile

L’elettronica trovata nelle lampadine a LED o LED integrati è determinata nella scatola se è o non regolabile. Non tutti i LED sono regolabili, dipende dalla tecnologia utilizzata. Questo è solitamente indicato nella scatola. I dimmer che funzionano su interruzione di fase sono i regolatori più consigliati per l’illuminazione a LED.

L’uso di un dimmer convenzionale causa problemi con le lampade a LED perché iniziano a lampeggiare, ronzare o vibrare. Ciò causa danni alla lampada. Ecco perché ci sono dimmer speciali per LED, sia per l’illuminazione a LED 12V che a 230V.

Sei pronto a creare un ambiente migliore? Scegli una bella lampadina, il dimmer giusto e vai! Migliora le tue serate di divani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *