Fino all'80% di sconto* nel nostro mercatino di Natale online. Acquista ora >
block 1

Qual è la potenza di una lampada?

 

 In passato la potenza di una lampada veniva espressa in watt (voltaggio). Oggigiorno la confezione delle sorgenti luminose riporta il valore in lumen. Qual è la differenza fra questi due valori? E come funziona il consumo energetico? Quale lampada utilizzare per illuminare completamente la casa? Rispondiamo a tutte queste domande

Ordina adesso

Watt contro. Lumen

Il voltaggio di una lampada equivale alla quantità di energia che questa consuma. L'espressione in lumen indica la quantità di luce che una lampada emette. Esprime l’intensità luminosa e indica quanta luce emette una lampada, mentre i watt indicano il consumo energetico. Pertanto il lumen è un termine fondamentale per la quantità di luce emessa. Oggigiorno si guarda ai lumen piuttosto che ai watt.

block 4

LED e Watt

HÈ quasi impossibile convertire i watt in luce perché sono due unità diverse. In passato, un'alta tensione significava più luce della lampada. Al giorno d'oggi ci sono lampade come molte lampadine a LED che forniscono anche molta luce a bassa tensione. Si può dire che una lampada con una potenza maggiore ha più luce a causa dell'elevata luminosità.


Qual è la tensione?

Volt o voltaggio indica la tensione elettrica di una lampada. L'alimentazione fornita a casa tua è di 220/230 volt di serie. La maggior parte delle lampade funziona semplicemente su questo. Tuttavia, ci sono eccezioni, come faretti ad incasso, alcuni funzionano a 12 volt. Se si desidera convertire un'alta tensione alternata (ad esempio, 230 volt di potenza in casa) in una bassa tensione alternata (ad esempio, una lampadina ad incasso da 12 volt) è necessario un trasformatore. Ciò garantisce che la potenza converta da 230 volt a 12 volt. Un buon esempio di trasformatore è l'adattatore del laptop o il caricabatterie del telefono.

È importante ricordare quanto segue: la differenza tra 12 volt e 220/230 volt. Di seguito elenchiamo i vantaggi e gli svantaggi. I vantaggi di una lampada da 12V sono che queste lampade durano più a lungo perché funzionano con meno tensione. Uno svantaggio è che per questo è necessario utilizzare un trasformatore aggiuntivo. Una lampada da 230 V presenta anche alcuni vantaggi. Rispetto a una lampada da 12V, non è necessario un trasformatore. Il 230V può essere utilizzato per lampade a risparmio energetico.